Chat with us, powered by LiveChat

Trusted Translations conduce la discussione sulla ricerca mobile nel mondo della localizzazione 2012 a Seattle

Gustavo Lucardi, esperto di marketing online, esamina gli elementi chiave per ‘essere trovati’ nel mondo mobile.

Washington, D.C. (PRWEB) – 24 ottobre 2012, L’esperto di marketing online di Trusted Translations, Gustavo Lucardi, ha presentato “Mobile Search! The Next Localization Frontier” al Localization World di quest’anno a Seattle, Washington. Localization World è una delle conferenze chiave per le aziende che operano a livello globale e che hanno la necessità di affrontare i loro mercati in più lingue. Mentre il tema generale della conferenza, tenutasi il 17-19 ottobre, è stato “Raggiungere il mondo mobile”, Lucardi ha leggermente spostato il focus della sua discussione su azioni concrete che potrebbero essere intraprese per essere “trovati” nel mondo mobile. Questo include, come elaborato da Lucardi nella sua discussione, modi chiave per ottimizzare la presenza sulle piattaforme di ricerca utilizzate da Google, Microsoft e Apple sui dispositivi mobili.

“Essere trovati o ‘classificati’ su dispositivi mobili porta ad affrontare una serie di sfide diverse rispetto all’indicizzazione su desktop o laptop”, ha osservato Lucardi. Ha poi approfondito l’importanza di concentrarsi sulla progettazione del sito per i dispositivi mobili, in quanto non solo ha un impatto sull’esperienza dell’utente, ma ha anche un impatto sul modo in cui i motori di ricerca sui dispositivi mobili trattano un particolare sito.

Per illustrare questo punto, Lucardi ha utilizzato il recente lancio del sito di Trusted Interpreters http://www.trustedinterpreters.com come esempio di un design che si adatta a quasi tutti i dispositivi. Trusted Interpreters, la divisione servizi di interpretariato di Trusted Translations, è una delle uniche società di interpretariato sul mercato con un sito dal design reattivo.

“Un altro elemento chiave dell’ottimizzazione della ricerca mobile è l’orientamento geografico”. In altre parole, qualsiasi sforzo di ottimizzazione per i dispositivi mobili deve essere incentrato su quella che viene definita ottimizzazione locale per i motori di ricerca”, ha commentato Lucardi.

Lucardi ha concluso la sua discussione citando l’impatto di avere un’applicazione mobile nel “Mobile World”. Ha fornito diversi esempi di come le società di traduzione hanno utilizzato le applicazioni mobili per costruire la loro autorità mobile online. Lucardi ha dichiarato che il solo fatto di avere un’applicazione mobile potrebbe rendere una particolare azienda o sito più rilevante per le ricerche mobili in generale. Ha paragonato questa tattica al miglioramento delle vostre naturali indicizzazioni di ricerca grazie a una solida strategia dei social media. Anche se non direttamente correlati, c’è un chiaro impatto sui risultati dei motori di ricerca.

Localization World 2012 si è tenuto presso il Bell Harbor International Conference Center. Lucardi è stato uno dei tanti esperti del settore a parlare e a presentare alla conferenza di quest’anno. Lucardi ha anche tenuto un’altra sessione dal titolo “Il nostro mondo è pronto a produrre applicazioni mobili pronte per il mondo” (Is Our World Ready to Churn Out World-ready Mobile Applications?) con la relatrice Akulaa Agarwal di Adobe Systems, Inc.

Il programma della conferenza offriva 10 percorsi tra cui: Global Business, Global Web, Strategia dei contenuti, Mobilità, Automazione delle traduzioni, Standard, Competenze di base per la localizzazione, Gestione avanzata della localizzazione, Unconference e Il percorso interno.

Altri comunicati stampa di Trusted Translations: